Quattro pagine sula giornale di oggi per ricordare la tragedia e i suoi misteri irrisolti

SASSARI. Per Ilenia sarebbe dovuta essere la prima volta in Sardegna, la terra del papà, agente di polizia penitenziaria in servizio a Pisa. Sul traghetto per Olbia la famiglia Canu era al completo: c’erano il padre Angelo, 28 anni, la madre Alessandra Giglio, 26, e la sorellina Sara, 5 anni. E appunto Ilenia, appena 15 mesi. Rientravano a Burgos per fare conoscere ai nonni la nuova arrivata. Ma nell’isola non arriveranno mai. La loro vita si spezza il 10 aprile 1991 sulla Moby Prince insieme a quella di altre 136 persone nella più grande strage della marineria civile italiana.

Gli articoli di Alessandro Pirina, Alessandra Sallemi e Silvia Sanna che rievocano la vicenda sul giornale in edicola e nella versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.