Mille allievi ogni anno con 24 corsi al Caip di Abbasanta
Gli obiettivi del nuovo direttore Roberto Pietrosanti, tornato nel Guilcier dopo dieci anni 

L’ingresso del Caip di Abbasanta

Riportare il Caip di Abbasanta ad essere uno dei fiori all’occhiello tra i centri di addestramento della Polizia, così come era alla fine degli anni novanta. È questo l’intento del nuovo direttore della scuola di polizia del Guilcier, Roberto Pietrosanti, che si è insediato nei giorni scorsi. Al Caip sostituirà Antonio Pigozzi, che ha raggiunto la pensione.

“L’obiettivo è raggiungere i mille frequentatori l’anno”, chiarisce Pietrosanti, “su 24 corsi che siamo riusciti a programmare con la Direzione centrale. In più a fine anno il corso per allievi agenti, da riportare ad Abbasanta”.

Il Centro di addestramento istruzione professionale della polizia di Abbasanta conta attualmente un organico di una cinquantina di persone, contro le 80 previste: “Si tratta quasi della metà, ma sono tutti professionisti preparati e volenterosi”, commenta fiducioso il nuovo direttore del Caip, sicuro di riuscire a raggiungere l’obiettivo.

Roberto Pietrosanti

È un ritorno ad Abbasanta, per Pietrosanti: dal 2002 al 2004 aveva ricoperto il ruolo di funzionario addetto all’ufficio studi e qualche anno dopo quello di direttore dell’ufficio corsi e dirigente della sezione motorizzazione.

Originario della provincia di Latina, Roberto Pietrosanti ha 52 anni. È laureato in Economia e Commercio, Giurisprudenza e Scienze delle Pubbliche amministrazioni. È entrato in Polizia nel 1994.

Sabato, 20 febbraio 2021

L'articolo Mille allievi ogni anno con 24 corsi al Caip di Abbasanta sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.