Oristano

Il comandante Erasmo Fontana traccia un bilancio dell’anno quasi concluso

Un altro anno difficile, ma che si chiude con un calo del 16% per i reati denunciati in provincia di Oristano. E in un caso su tre, i responsabili sono stati identificati in tempi brevi. È salito il numero delle persone arrestate, sono calate le rapine ed è aumentato fra i cittadini il livello di percezione della sicurezza.

Sono alcuni dei dati presi dal bilancio di fine anno tracciato oggi a Oristano dal comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Erasmo Fontana.

Tra i reati, solo i danneggiamenti hanno subito un lieve incremento: ma questo – rilevano i carabinieri – è legato soprattutto al comportamento dei giovani, mentre per il fenomeno delle estorsioni c’è un collegamento con il traffico di sostanze stupefacenti.

Per quest’ultimo, l’impegno dei carabinieri nell’Oristanese ha contrastato la coltivazione e diffusione della canapa indica, con il sequestro di circa 15mila piantine. Ma l’attività dell’Arma ha portato anche al sequestro di 9 chilogrammi di cocaina e 620 di chilogrammi di cannabis, con l’arresto di 33 persone e la denuncia di altre 71, compresi sei minori. Le persone segnalate sono state 50.

Nei reati legati alla violenza di genere sono stati effettuati due arresti ed otto sono state le persone denunciate, grazie anche alla piena collaborazione con le associazioni ed i Centri antiviolenza.

Sul fronte della lotta agli incendi estivi, i carabinieri impegnati sono stati 102, con 47 servizi e operazioni di soccorso che hanno coinvolto il Nucleo informativo antincendi dei carabinieri forestali.

In un altro anno di pandemia, sono state controllate 127mila persone per verificare il rispetto delle norme anticontagio. Sono scattate 353 sanzioni per varie infrazioni e 36 denunce violazione della quarantena; 9.483 le attività controllate, con 31 locali sanzionati e 12 chiusi nei casi più gravi.

I carabinieri sono intervenuti anche nell’assistenza ai cittadini per vaccinazioni e certificazioni: le prenotazioni raccolte nelle stazioni in provincia sono state 285 e 102 le abilitazione della tessera sanitaria. Nei piccoli centri, i carabinieri hanno anche collaborato con la Assl nella ricerca delle persone da vaccinare.



-segue-

Martedì, 28 dicembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.