Con i soldi destinati alla ripresa post Covid si godeva la vita nelle acque della Sardegna a bordo di uno yacht superlusso da capogiro di 15 metri. La maxitruffa è stata scoperta dalla guardia di finanza che ha smantellato un’organizzazione attiva in Piemonte, Lombardia, Lazio e Sardegna che, con false identità, otteneva finanziamenti come “fondo garanzia Covid” e prestiti bancari. Una truffa da più di 20 milioni di euro. Dieci le persone arrestate, otto in carcere e due ai domiciliari, con l’operazione ‘Warranty’, com’è stata ribattezzata.

Durante il blitz sono stati sequestrati conti correnti, imbarcazioni di lusso, immobili e società. E tre imbarcazioni appartenenti a uno degli indagati: si tratta di due gommoni e loo yacht di 15 metri, con tre motori fuori bordo da 450kw, del valore di oltre 300 mila euro. Le imbarcazioni sequestrate sono ormeggiate al porto di Olbia e venivano utilizzate dall’indagato durante le sue vacanze in Sardegna. 

L'articolo Maxi truffa da 20 milioni con i fondi del Covid, usati per comprare megayacht in Sardegna proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.