Cannabis legale mescolata con 500 chili di infiorescenze con un principio attivo molto più alto del consentito

VILLACIDRO. Blitz della Squadra Mobile della questura di Cagliari a Villacidro, in un capannone trovati 2 tonnellate e mezzo 50 di infiorescenze di marijuana e 500 con principio attivo THC di 18 volte superiore al consentito. C’erano anche altri 250 chili di infiorescenze e altre 2000 piantine a dimora, che però avevano principi attivi di THC appena superiori alla media. Arrestato un quarantenne di Nuoro con diversi precedenti giudiziari per produzione e traffico di sostanza stupefacente.

All’alba di ieri 17, gli uomini della Sezione Criminalità Organizzata della Mobile, diretti da Fabrizio Mustaro, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Abbasanta, hanno fatto “visita” al 40enne nuorese essendo venuti a conoscenza con accurate indagini che nella sua azienda agricola, nelle campagne di Villacidro, c’era un deposito di sacchi di juta con oltre 2 tonnellate e mezzo di infiorescenze e 500 piante di marijuana in essicazione. Dalle prime analisi a campione, svolte dal Dipartimento di Scienze dell’Ambiente dell’Università di Cagliari, le piante e le infiorescenze avevano valori di principio attivo (THC) in media 18 volte superiori al limite massimo consentito. Sul mercato illegale la droga sequestrata avrebbe fruttato circa un milione di euro. L’arrestato è stato posto ai domiciliari su ordine della Procura di Cagliari.

Le piante illegali e le infiorescenze erano nascoste in mezzo alla marijuana “legale”. Infatti, nel corso della stessa operazione sono state poste sotto sequestro altre 2000 piante di marijuana sativa e 250 kg di rami con infiorescenze, che dalle analisi avevano un principio attivo di poco superiore a quello consentito, per il quale non è prevista alcuna sanzione penale.(l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.