Per la zona bianca bisognerà aspettare ancora una settimana. Ai microfoni di Radio Casteddu, Sergio Marracini spiega: “Se rimane questo tipo di indice tra una settimana si potrà raggiungere la zona Bianca: vengono richieste 3 settimane con un determinato indice e quindi cambieremo alla fine della settimana prossima. I dati attuali comunque sono molto buoni”. Com’è la situazione negli ospedali? “Riflette l’andamento insomma, abbiamo una situazione che si sta stabilizzando verso dei numeri inferiori rispetto a quelli di un mese fa e quindi i presupposti per andare verso la zona Bianca ci sono tutti. Questo è molto importante perché ci dà grandi possibilità di essere fuori e, se manteniamo questa situazione, possiamo sperare in una stagione turistica.Per quanto riguarda i vaccini, sabato iniziamo con gli over 80 nel Medio Campidano. C’è stato chiesto supporto in occasione della campagna di screening “Sardi e Sicuri”, manderemo anche noi dagli ospedali due squadre  e dalla settimana prossima inizieremo con delle categorie specifiche, previste  dalle linee guida, ovvero ancora sanitari, forze dell’ordine, insegnanti, ossia quei gruppi che possono essere a rischio maggiormente”.Per quanto riguarda la probabilità di un lockdown nazionale: “Io penso che non abbia senso così come non ha avuto senso nella primavera scorsa, che siamo rimasti in lockdown quando eravamo assolutamente nelle condizioni di poterci auto tutelare. Bastava controllare i confini, insomma ma alla fine chi  decide è la politica”.Risentite qui l’intervista a Sergio Marracini del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanuhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/475824823825829/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.