Marisa Pireddu ha provato disperatamente a proteggersi, il marito l’ha ammazzata con 40 coltellate di una lama artigianale, da lui stesso costruita. Questo il drammatico risultato dell’autopsia, gli esami sono terminati oggi: il marito Giovanni Murtas aveva costruito appositamente l’arma, uno stiletto, una lama sottilissima per colpirla in ogni parte del corpo. E per la donna non c’è stato niente da fare, nel dramma avvenuto a Serramanna qualche giorno fa. La notizia è stata confermata questa sera dall’Ansa: le ferite alle braccia, alle gambe, al tronco e al collo hanno alla fine reciso organi vitali. In una tragedia terribile, l’ennesimo femminicidio che ha sconvolto la Sardegna. L’uomo intanto rimane ricoverato in gravi condizioni, dopo avere tentato il suicidio in seguito al delitto.

L'articolo Marisa Pireddu ha provato disperatamente a proteggersi, il marito l’ha ammazzata con 40 coltellate di una lama artigianale proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.