Il più votato, il più anziano e la più giovane scelti per ricoprire gli incarichi di assessori

MANDAS. Il nuovo sindaco di Mandas Umberto Oppus non ha perso tempo e subito dopo essere stato proclamato eletto si è messo al lavoro e ha già provveduto a decidere la composizione della giunta e a firmare i relativi decreti di nomina. L’esecutivo è formato da Umberto Deidda, trentasei anni, il consigliere più votato in assoluto con 165 preferenze, laureato in scienze politiche, dipendente amministrativo del centro regionale di farmacovigilanza dell’azienda ospedaliera universitaria (Aou) di Cagliari, nominato anche vicesindaco. Deidda, consigliere comunale uscente, è stato assessore all’agricoltura, sport e attività produttive della giunta guidata da Marco Pisano, carica dalla quale si è dimesso alla fine di giugno.

Completano l’esecutivo Ignazio Pisano, 64 preferenze, 68 anni, il candidato anagraficamente più anziano, pensionato, ex dipendente del comune di Mandas (ufficio tecnico) dal 1982 al 2019 e Giulia Argiolas, 53 preferenze, 30 anni, laureata in economia e commercio.

Il consiglio comunale è, inoltre, composto da: Pietro Scioni (53 preferenze), Giovanni Gessa (48), Ignazio Raccis (38), Claudio Mulliri (36), Walter Uccheddu (35) (consiglieri di maggioranza) e Paolo Rocchitta, candidato sindaco della lista civica “Bentu Nou”, Riccardo Giua (101), Marco Pisano, primo cittadino uscente, candidato sindaco della lista civica “Uniti per Mandas” e Lucio Pistis (90) (consiglieri di minoranza).

Umberto Oppus, 49 anni, direttore generale dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) Sardegna e dell’assessorato regionale degli enti locali finanze ed urbanistica, consigliere comunale uscente, è stato già sindaco di Mandas per 15 anni, dal 2000 al 2015. Il neo sindaco ha capeggiato la lista civica “Prima Mandas” che ha vinto le elezioni con 654 voti, (44,92%) e ha conquistato 8 seggi.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.