Il giorno dopo il disastro, con il ricordo ancora fresco di un’ora di tempesta fra pioggia e vento che ha fatto irruzione in un pomeriggio d’estate,  è stato quello dedicato alla conta dei danni e al superlavoro per la messa in sicurezza di alberi e strutture pericolanti.

Sono infatti proseguiti per tutta la giornata di oggi gli interventi dei Vigili del Fuoco per l’ondata di maltempo che da ieri pomeriggio ha imperversato sul cagliaritano e la provincia. Le squadre VVF di pronto intervento hanno svolto oggi cinquantaquattro interventi, dalle prime prime ore dell’emergenza, alle 20 di oggi sono in totale ottantaquattro, altri 20 sono ancora in coda. Nella giornata di oggi la sala operativa 115 ha ricevuto altre richieste d’intervento.
Le squadre della sede centrale del Comando è la squadra del distaccamento cittadino portuale di Cagliari, hanno operato in tutto l’hinterland cagliaritano e nei paesi limitrofi.

Altri interventi sono stati effettuati ancora nel territorio del comune di Sestu per verifiche di stabilità e allagamenti, per la messa in sicurezza di coperture, per il distacco di elementi costruttivi, per il taglio di alberi abbattuti e pericolanti.
Impegnata anche la squadra del presidio estivo di Pula che ha provveduto a coprire parte del il territorio effettuando altri interventi mentre le squadre erano impegnate per sopperire alle richieste dell’emergenza maltempo.

L'articolo Maltempo, la corsa contro il tempo del giorno dopo il disastro: 100 interventi dei vigili del fuoco proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.