Truzzu mettici l’allerta. Tanti i messaggi mandati, anche su whtas app, al primo cittadino Paolo Truzzu da parte di studenti che, col timore della pioggia, chiedevano l’allerta meteo rossa per non andare a scuola. Il primo cittadino ha pubblicato i messaggi nel proprio profilo facebook.“È tutto vero, ma devo dire che mi sono divertito a rispondere ai tanti messaggi di ragazzi e ragazze che in questi giorni di pioggia mi hanno scritto sui social. Qualcuno mi ha anche scritto su WhatsApp”, ha scritto il sindaco. “tutti però mi “suggerivano” di diramare un’allerta meteo rossa.C’è chi temeva di ammalarsi, chi ha raccontato storie più o meno plausibili (“mi si sta allagando casa”), e chi invece mi ha candidamente rivelato che “per noi studenti è sempre un motivo di grande piacere la chiusura delle scuole”.Cosa non si fa per un giorno in più di vacanza. In ogni caso, ho apprezzato la loro fantasia e anche la loro faccia tosta. Sono sinonimo di intelligenza, e mi piace pensare che siano un po’ anche merito della scuola”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.