Lutto nella Marina militare di Cagliari, è venuto a mancare il capitano di vascello Emilio Mariconda, stimatissimo comandante che per tanti anni è stato il punto di riferimento dei servizi di commissariato della Marina a Cagliari. Aveva 58 anni. Il comandante Mariconda, figlio d’arte (il padre era un maresciallo della Marina) ha percorso la sua brillante carriera tra Maricommi Cagliari e a bordo delle navi di squadra, negli ultimi anni ha ricoperto importanti incarichi presso Maricagliari, poi all’improvviso, un male incurabile si è incuneato nella sua vita, sino a determinarne la fine in questo triste pomeriggio di gennaio. Ufficiale superiore stimato da tutti, indistintamente, colleghi, superiori e subalterni, il suo sorriso era la caratteristica principale del suo carattere, armonioso e sincero. Ha sempre affrontato i problemi con grande saggezza e lungimiranza diventando, appunto, un riferimento costante per la Marina militare in Sardegna.

 

 

Gli attestati di commozione e stima, si susseguono ininterrottamente da quando la notizia della sua scomparsa ha iniziato a circolare. Tutto il personale civile e militare della Marina in Sardegna, sia in servizio che in quiescenza, si stringe attorno ai famigliari, attestandone il dolore e il ricordo indelebile. Anche dal nostro giornale, un affettuoso e sentito pensiero di condoglianze ai famigliari. Ciao Emilio, buon vento.

L'articolo Lutto nella Marina militare di Cagliari, è morto a 58 anni il capitano di vascello Emilio Mariconda proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.