Lutto nel mondo sindacale oristanese: è morto Francesco Enna
Il suo impegno ai vertici della Filca e della Fisba

Francesco Enna

Grave lutto nel mondo sindacale oristanese: è morto Francesco Enna, per anni segretario  provinciale del sindacato edili della Cisl, la Filca, e componente della segreteria provinciale del sindacato del comparto agroalimentare della Cisl, la Fisba. Originario di Santu Lussurgiu, Enna era dipendente dell’Ente foreste e allo scadere del mandato sindacale era rientro nel cantiere di Pabarile.

Oltre un anno fa aveva contratto un grave male.  Le sue condizioni erano peggiorate più di recente. Nei giorni scorsi anche un sospetto  contagio dal covid e nelle ultime ore il decesso.

“Un grane dolore per il nostro sindacato”, ha dichiarato Alessandro Perdisci, segretario della Cisl oristanese. “Ricorderemo sempre Francesco con grande affetto. Ricorderemo il suo grande impegno nel sindacato che era proseguito anche dopo il suo pensionamento, proprio all’interno del direttivo del sindacato pensionati”.

La notizia della scomparsa di Francesco Enna ha destato grande commozione nel mondo sindacale oristanese.

La benedizione del feretro si terrà domani nel cimitero di Santu Lussurgiu alle 12.

Giovedì, 22 aprile 2021

L'articolo Lutto nel mondo sindacale oristanese: è morto Francesco Enna sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.