Continua con risultati concreti il grande sforzo compiuto dai carabinieri della Compagnia di Carbonia volto a contrastare un sia pur lieve aumento dei furti sul territorio. In particolare nella serata di ieri, a conclusione di alcuni accertamenti investigativi, i militari della Stazione locale hanno rinvenuto e sequestrato 100 metri di cavo di rame per tracciati ferroviari. Quel materiale si trovava occultato dietro a un cespuglio in via D’Annunzio, in prossimità del campo nomadi “Sirai”, ed è risultato essere provento di un furto denunciato presso la stessa Stazione nella giornata precedente. È stato quindi immediatamente riconsegnato, previo riconoscimento, alla parte lesa. Sempre nella serata di ieri, a conclusione di una breve indagine, i carabinieri della stessa Stazione hanno denunciato per furto aggravato un 45enne di San Giovanni Suergiu e una trentasettenne di Carbonia, ben conosciuti dalle forze dell’ordine. Essi sono indiziati del furto perpetrato il 18 gennaio scorso ai danni dell’esercizio commerciale di frutta e verdura di via Satta 116. I due sono stati riconosciuti dai carabinieri che hanno visionato le immagini degli impianti di videosorveglianza che li avevano ripresi mentre si accingevano a compiere il colpo e subito dopo. Trattandosi di persone molto note ai militari dell’Arma coi quali avevano in precedenza avuto a che fare, non è stato difficile per questi ultimi riuscire a identificarli compiutamente. Ancora nel corso della stessa impegnativa serata, a compimento ancora di una breve indagine, i carabinieri della Compagnia sulcitana hanno tratto in arresto un 19enne residente a Carbonia, disoccupato con precedenti denunce a carico, indiziato dei reati di tentato furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. Attorno alle 22 il giovane è stato sorpreso mentre con un asse di legno da ponteggio, usato come ariete, tentava l’effrazione del portoncino di ingresso di un’abitazione situata in Piazza 1° Maggio di proprietà di una 62enne del luogo. Alla vista dei militari il giovane si è dato a precipitosa fuga ma, dopo essere stato rincorso, raggiunto e fermato, ha tentato di divincolarsi con decisione, esercitando violenza nei confronti dei militari, venendo infine bloccato e ammanettato. Il ragazzo è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Avrà presto un processo.

L'articolo Lotta ai furti a Carbonia, due denunce e un arresto proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.