Cagliari

L’Ats potrebbe decidere in tal senso

La decisione dell’Ats di effettuare i vaccini agli over 80 nei paesi di residenza ridurrebbe molto i disagi agli anziani e alle famiglie dei nostri paesi”. Così il consigliere regionale Diego Loi commenta la possibile decisione dei vertici ASSL e Ats di aderire alla proposta di evitare viaggi faticosi alle persone di età così avanzata.

“Quello che stiamo vedendo in questi giorni – prosegue il sindaco di Santu Lussurgiu – dimostra che le nostre proposte, che avevano come unico fine quello di facilitare la vaccinazione delle persone più a rischio, avevano un senso”.

“Non è bello vedere anziani che ogni giorno fanno la fila al freddo, sotto la pioggia, all’hub di Oristano dopo aver affrontato viaggi lunghi e faticosi”.

“Costringere gli over 80 a file interminabili sotto le intemperie e a viaggi in auto con le strade ghiacciate o innevate, non mi sembra un buon modo per facilitare la vita delle persone. Il nostro compito, il compito delle istituzioni è proprio quello, rendere queste procedure più snelle e semplici”, dice ancora Loi.

Loi, ai primi di novembre, aveva scritto una lettera in cui formulava la richiesta per le vaccinazioni degli over 80 nei paesi di residenza

Nella lettera inviata si legge che “si tratta, solo a Santu Lussurgiu di circa 200 persone diverse delle quali hanno superato i 90 anni”.

Loi sottolineava che a Santu Lussurgiu, per fare un esempio, esiste un Punto Vaccinale comunale formalmente già autorizzato dall’Ats e presso il quale potrebbero anche collaborare, al fine di alleggerire il lavoro dei dipendenti dell’ATS ASSL di Oristano oltre che accelerare il processo.  Ora l’auspicio del via libera dall’azienda sanitaria.

Mercoledì, 1° dicembre 2021

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.