Traghetterà il Paese alle elezioni previste quest'anno

(ANSA) - TUNISI, 06 FEB - Ahmed al Mismari, portavoce dell'esercito nazionale libico (Lna), facente capo al generale Khalifa Haftar, si è congratulato con il popolo libico "per i risultati del Forum di dialogo politico libico, sotto gli auspici della Missione di Sostegno delle Nazioni Unite in Libia, per gli sforzi continui e reali della rappresentante speciale ad interim del segretario generale dell'Onu in Libia, Stephanie Williams, che hanno portato all'elezione della nuova autorità esecutiva a cui aspirano tutti i libici".

In questo contesto, ha detto Mismari in un video, "il Comando Generale si congratula con le figure nazionali che sono state elette per adempiere alle funzioni di capo del Consiglio presidenziale, Mohamed Yunus Menfi e capo del governo nazionale, Abdul Hamid Mohammed Dbeibah".

"I libici sperano di poterli vedere al loro diligente lavoro nel fornire servizi ai cittadini e preparare il Paese alle elezioni generali previste per il 24 dicembre 2021, secondo quello che è stato concordato essere l'inizio del processo democratico, e la costruzione del nuovo stato libico, uno stato di istituzioni e di diritto", conclude il portavoce di Haftar.

(ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.