“La Sardegna non ha i numeri per ritornare in zona arancione”. Così il Capogruppo in Consiglio Regionale del Gruppo Lega Salvini Sardegna Giagoni, “riteniamo che la nostra isola abbia già fatto enormi e incredibili sacrifici e merita di poter lavorare senza ulteriori limiti e vincoli. Lo meritano le nostre imprese, i nostri lavoratori e i cittadini sardi che in questo periodo hanno dimostrato un enorme senso di responsabilità evitando, salvo alcune eccezioni, situazioni compromettenti che potessero mettere a rischio il mantenimento della zona bianco oltre che ovviamente la salute dei cittadini. Il Presidente e l’Assessore della sanità stanno interloquendo con il governo e siamo certi si arriverà a un’equa e giusta conclusione.”E proprio sulla zona arancione in Sardegna, il deputato Perantoni del M5S attacca il leder nazionale dell Lega Salvini. “Impensabili nuove chiusure per la Sardegna? L’isola rischia di tornare in zona arancione e Salvini si oppone alle misure precauzionali necessarie per la salute dei sardi. Il suo collega Zoffili sponsorizza sui suoi canali social viaggi e compagnie aeree, il capo della Lega, invece, che cosa e chi intende tutelare?”. Lo afferma Mario Perantoni, deputato M5S presidente della commissione Giustizia della Camera.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.