In un libro le emozioni della quarantena: l’idea della biblioteca di Mogoro
Due progetti sulla lettura nell’ambito della manifestazione “Maggio dei libri”

La biblioteca comunale di Mogoro promuove due iniziative sulla lettura, nell’ambito della decima edizione del “Maggio dei libri”. Prima di tutto i fondamentali: video dimostrativi sull’uso del catalogo online, curati dalla cooperativa “La Lettura” e pubblicati sulla pagina Facebook della biblioteca.

La seconda iniziativa  è “Un libro di emozioni”: un progetto per bambini e ragazzi (dai 0 ai 15 anni) che dovrà creare un libro-collage con disegni, racconti, poesie e creazioni di ogni genere che abbiamo come tema le emozioni provate durante questo difficile periodo di emergenza da coronavirus. Le opere saranno libere, nedssun vincolo alla fantasia e potranno essere presentate fino al 25 giugno.

È possibile consegnare gli elaborati direttamente in biblioteca oppure mandarli su file alla casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando cognome, nome, classe dell’autore, oltre alla data di realizzazione. Sono previste tre sezioni: “Disegni e illustrazioni”, “Foto della mia scultura in plastilina, pasta di sale o altri materiali” e “Racconti e/o poesie”. Sarà possibile partecipare con un massimo di due opere per sezione. Il regolamento completo e il modulo di iscrizione sono a disposizione sul sito del Comune, in formato pdf.

Maggio dei Libri”, giunto alla decima edizione, è la campagna di promozione della lettura del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

Giovedì, 7 maggio 2020

L'articolo Le emozioni della quarantena in un libro per la biblioteca di Mogoro sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.