Lavori alla rete ferroviaria: bus sostitutivi
Interventi di Rfi che interessano anche i viaggiatori diretti nell’Oristanese

Al via lunedì 22 febbraio i lavori di potenziamento infrastrutturale e manutenzione straordinaria sulla linea ferroviaria Ozieri Chilivani–Oristano da parte di Rfi (Gruppo FS Italiane). L’investimento complessivo è di circa 8,5 milioni di euro. Prevista modifiche alla circolazione e interruzioni. Per la tratta Ozieri Chilivani – Macomer dal 22 febbraio al 14 marzo vi sarà un’interruzione totale, con attivazione servizi bus sostitutivi per tutto l’arco della giornata. Anche per la tratta Ozieri Chilivani – Oristano, ma dal 15 marzo al 27 marzo, è in programma l’interruzione totale con bus sostitutivi per tutta la giornata.

I lavori consentiranno – spiega una nota di Rfi – di velocizzare la linea migliorando i tempi di percorrenza. Durante gli interventi, particolarmente complessi a causa dei tracciati tortuosi e dalle forti pendenze, saranno impegnati quotidianamente circa 120 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle ditte appaltatrici, per un totale di 8 cantieri al lavoro. Le attività rientrano tra i progetti di velocizzazione già pianificati sulla rete ferroviaria della Regione Sardegna, ed in piena coerenza con gli impegni sottoscritti nel 2020 nell’ambito dell’Accordo Quadro per il Trasporto Pubblico Locale.

Venerdì, 19 febbraio 2021

L'articolo Lavori alla rete ferroviaria: bus sostitutivi sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.