Latte Arborea lancia il primo yogurt vaccino – ovino d’Italia: si chiama “A.Yo”
L’azienda chiude l’anno con un bilancio da quasi 200 milioni di euro: record storico

La viceministra Todde in visita nello stabilimento 3A di Arborea

Un bilancio 2020 che si preannuncia positivo, da quasi 200 milioni di euro, e un 2021 che vedrà la commercializzazione di prodotti innovativi, tra cui il primo yogurt in Italia con latte misto vaccino-ovino. Nonostante un periodo in cui la crisi causata dalla pandemia da coronavirus abbia messo in difficoltà anche il comparto lattiero caseario, la cooperativa Arborea prosegue nel suo percorso di consolidamento finanziario e nell’ampliamento della gamma di referenze all’insegna di novità, genuinità e sostenibilità.

Anticipazioni bilancio 2020. Il bilancio della prima realtà cooperativa lattiero casearia sarda è di prossima approvazione, ma già si possono anticipare i risultati principali: il 2020 si chiuderà con 193,7 milioni di euro di fatturato (+5,9% sul 2019), il più alto dell’azienda in oltre 60 anni di storia, l’andamento dell’export con il +35% di valore, e le vendite col segno più nel mercato nazionale (+7,7% sul 2019). Nel 2020 in crescita anche la raccolta di latte, con 206 milioni di litri nel vaccino, 7 milioni di latte caprino e 2 milioni di litri per l’ovino. Positive le stime anche per il 2021, con il fatturato che dovrebbe crescere dell’1,7% con la previsione di sfondare quota 200 milioni di euro nel 2022.

L’analisi del presidente 3A. “I risultati positivi raggiunti a fine 2020 – commenta Gianfilippo Contu, presidente del Gruppo Arborea – testimoniano la solidità della nostra cooperativa e confermano il suo costante percorso di crescita nel mercato nazionale del lattiero caseario. In questo settore ormai Arborea riveste da diversi anni un ruolo di primaria importanza perché ha saputo coniugare le competenze della tradizione agraria con l’industrializzazione e l’innovazione dei processi produttivi, puntando su benessere degli animali e degli allevatori, sostenibilità ambientale, qualità dei prodotti, filiera certificata. Nel segmento latte cresciamo più del mercato e gli investimenti ci hanno permesso di avere un tasso di crescita costante negli ultimi cinque anni, chiudendo il 2020 con il livello di fatturato più alto mai raggiunto dalla cooperativa in oltre 60 anni di storia”.

Il primo yogurt vaccino – ovino. E nel solco della strategia di innovazione di prodotto, puntando a valorizzare anche la filiera del latte di pecora che in Sardegna riveste un ruolo centrale in ambito economico ma anche culturale, Arborea ha pensato di lanciare il primo yogurt in Italia con una miscela di latte vaccino e ovino, coniugando le proprietà nutrizionali del primo con la carica proteica del secondo. Un mix reso possibile da uno speciale processo di lavorazione che lo rende naturalmente cremoso: si chiama “A.Yo”, che sta per “Arborea-yogurt” ma che vuole richiamare anche la tipica esclamazione in sardo. E’ prodotto con latte 100% dell’Isola, raccolto per la componente vaccina dalle 200 imprese socie di Arborea e, per quella ovina, da un selezionato gruppo di allevatori della cooperativa Cao di Siamanna, partner di Arborea, già fornitore per latte e derivati a marchio Girau.
La gamma di “ A.Yo ” si compone di 4 referenze di yogurt bianco: il cremoso bianco intero, il cremoso Zero% Grassi; il cremoso senza lattosio e il cremoso bianco dolce con miele. Tutte le varianti si contraddistinguono per l’alto contenuto proteico rispetto alla media del segmento di mercato di riferimento e il particolare profilo organolettico, derivante dal mix tra il latte di pecora e di mucca. Innovativo anche il packaging, 100% riciclabile.

Sul fronte vendite Arborea ha già chiuso accordi commerciali per una distribuzione ponderata di 20 punti sulle principali catene della grande distribuzione in Italia, che si prevede arrivi al 30% entro la fine del 2021 per un coinvolgimento di circa 3.000 punti vendita complessivi tra supermercati, superstore e ipermercati. A.Yo sarà presente a partire dalla metà di giugno nelle principali insegne delle Gdo e sarà sostenuto da uno specifico piano di comunicazione.
Il lancio di A.Yo arriva tra l’altro in un momento che vede lo yogurt bianco crescere a una velocità doppia rispetto a quella del mercato yogurt. Secondo i dati IRI di dicembre 2020, il segmento ha infatti registrato in un anno un aumento a valore del 6,6% e a volume del 7,1% contro, rispettivamente, il +3,2% e il +2,4% del mercato.

Gianfilippo Contu

Innovazione di prodotto centrale. “Da specialisti del latte – prosegue il presidente di Arborea Gianfilippo Contu – continuiamo a investire nell’innovazione di prodotto capitalizzando le attività di ricerca e sviluppo. Da qui nasce A.Yo , il primo yogurt con latte di mucca e pecora, un prodotto che innova il segmento del bianco con una proposta di rottura che intercetta i trend più importanti del settore come l’attenzione alle materie prime e la predilezione verso cibi sani e alto-proteici prodotti in maniera sostenibile. A.Yo ha nell’integrazione di due filiere il proprio punto di forza: quella bovina, strutturata e forte e di maggiore notorietà, incontra e sostiene quella ovina”.

Le altre novità. Non solo yogurt però tra le novità di Arborea. La strategia di business per il 2021 prevede anche l’ampliamento della Linea Alta Digeribilità con la Provola e il Latte UHT zero grassi e il Gran Campidano Riserva per il mercato sardo. “Il lavoro condotto in questi anni ci permette di essere fiduciosi per il futuro, ma allo stesso tempo attenti all’evoluzione degli scenari economici e sociali legati al diffondersi della pandemia e alle sue ricadute sul turismo, di primaria importanza per la Sardegna”, conclude Contu.

Viceministra Todde in visita. Ieri, infine, la viceministra dello Sviluppo economico Alessandra Todde, a Oristano per l’arrivo della prima nave di Gnl al porto industriale, ha fatto tappa anche allo stabilimento di Arborea. In un incontro con i vertici della cooperativa, Todde ha mostrato interesse per il progetto, in fase avanzata, del biogas, che per l’azienda lattiero casearia intende segnare un’ulteriore svolta sul fronte dell’innovazione e della sostenibilità. La viceministra ha illustrato da parte sua gli strumenti finanziari e normativi a disposizione della filiera e ha ribadito l’opportunità e l’importanza di investire nel settore delle agroenergie. (CHB)

Giovedì, 27 maggio 2021

L'articolo Latte Arborea lancia il primo yogurt vaccino – ovino d’Italia: si chiama “A.Yo” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.