Il cimitero monumentale di Bonaria, a Cagliari, è avvolto nel degrado. Non è una novità, purtroppo, e non è stato fatto nessun intervento nemmeno nel periodo estivo, regalando ai vacanzieri che hanno deciso di spingersi sino ai piedi del colle uno spettacolo choc. La denuncia, con tanto di fotografie, arriva da Valerio Piga, responsabile sardo dei Difensori della natura: “Lapidi rotte ed abbandonate immerse nelle erbacce, sentieri sbarrati da transenne, loculi vuoti usati come deposito di rifiuti, frammenti di cemento o pezzi di ferro che spuntano da sotto l’erba, mura sgretolate, detriti ovunque. Un quadro di abbandono e di incuria per un patrimonio di interesse artistico che dovrebbe essere anche meta di turisti”, afferma Piga.

 

“Nulla sta facendo il Comune governato dalla destra per porre rimedio a questa vergogna”.

L'articolo “Lapidi rotte e loculi utilizzati come deposito di rifiuti, la vergogna del cimitero di Bonaria a Cagliari” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.