Lacrime a Pirri per l’ultimo saluto a Patrizia Perra, morta soffocata: “Ciao, Patry”

Girasoli, tanti girasoli sulla bara di Patrizia Perra, la 54enne morta due sere fa, soffocata da un pezzo di carne che stava mangiando nella sua abitazione di via Colomba Antonietti, a Pirri. I parenti e gli amici affollano la chiesa di San Gregorio Magno per l’ultimo saluto all’ex istruttrice di fitness. Il caldo torrido di un pomeriggio di metà giugno, forse, nemmeno viene percepito da chi è ancora sconvolto e incredulo per una morte che lascia tanta tristezza. I soccorritori hanno fatto di tutto per strapparla alla morte, trasportandola al Brotzu. Ma, purtroppo, quel boccone che ha bloccato le vie respiratorie della 54enne non le ha lasciato scampo. L’omelia di don Eugenio Cocco è stata molto toccante e e profonda , con i parenti più stretti della Perra distribuiti tra la prima e seconda bacata, rispettando i segnaposti legati alle regole di distanziamento del Coronavirus. “Ciao, Patry”, “Adesso, mi raccomando, proteggi i da lassù”, queste le frasi dette dalle tante persone che si sono avvicinate alla bara, in alcuni casi abbracciandola, prima di farsi il segno della croce.

“Erika e Stefania”, questi i nomi che si leggono in un maxi cuore realizzato con tante margherite e attaccato sopra la bara. C’è anche una lunga fila di fiori da parte della “tua adorata famiglia”. Patrizia Perra riposerà nel cimitero cagliaritano di San Michele.

L'articolo Lacrime a Pirri per l’ultimo saluto a Patrizia Perra, morta soffocata: “Ciao, Patry” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie