Sono risultati tutti negativi, al momento, i tamponi effettuati l’1 e il 2 dicembre su 118 passeggeri del volo Roma – Alghero che erano stati messi in isolamento fiduciario in seguito al rilevamento di un tampone con esito positivo per sospetta variante Omicron di un passeggero che proveniva dal Sudafrica.

Il tracciamento e il monitoraggio effettuati dal Servio di Igiene e Sanità pubblica del Dipartimento di Prevenzione di Sassari hanno proseguito a ritmo serrato su tutti coloro che transitavano sullo stesso volo.
I tamponi sull’ultimo gruppo di passeggeri sono stati eseguiti questa mattina nel drive through di via Rizzeddu. Tutti i viaggiatori ripeteranno di nuovo il tampone nasofaringeo con esame molecolare il 7 dicembre 2021 come previsto dal protocollo, mantenendo sino ad esito la misura di quarantena.

E’ in corso il sequenziamento del campione positivo per l’identificazione della variante a cura del Laboratorio di Microbiologia dell’AOU di Sassari con esito previsto lunedì 6 dicembre. Il positivo, un cittadino algherese, sta comunque bene, è asintomatico, vaccinato con doppia dose, e sta proseguendo la quarantena nel suo domicilio.Dal Dipartimento di Prevenzione, ad ogni modo, invitano alla prudenza “perchè è necessario, soprattutto in presenza di eventuali varianti, aspettare il referto del secondo tampone di controllo a fine quarantena”, come sottolinea il Direttore Francesco Sgarangella.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.