La Sardegna rischia di fare un’altra settimana in zona rossa
Attesa per oggi l’ordinanza del ministro Speranza. Per l’Isola in bilico la “promozione” in arancione

Roberto Speranza

La Sardegna, secondo quanto riferisce l’Agenzia Giornalistica Italia, potrebbe rimanere un’altra settimana in rosso: unica regione in un’Italia che da lunedì si tingerà di giallo, con poche eccezioni in arancione.

Nella riunione della cabina di regia – a quanto si apprende – l’ipotesi iniziale era stata quella della “promozione” in arancione, visti i numeri buoni di questa settimana (con un Rt sceso sotto 1). Ma pesano comunque i dati della settimana scorsa, quando l’indice di contagio era ben sopra la soglia critica di 1,25: alla fine la valutazione dei tecnici potrebbe propendere per il rosso.

Torna in bilico anche la Puglia, che potrebbe rimanere in arancione insieme a Calabria, Sicilia, Valle d’Aosta e Basilicata. Tutte le altre in giallo. L’ultima parola spetterà comunque al ministro Speranza, che varerà probabilmente in giornata le nuove ordinanze in vigore da lunedì 26.

Venerdì, 23 aprile 2021

L'articolo La Sardegna rischia di fare un’altra settimana in zona rossa sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.