L’Europa si è risvegliata in guerra. Nella notte Mosca ha dato l’ordine tanto temuto: attaccare l’Ucraina. Secondo l’agenzia Interfax le forze armate russe hanno scatenato l’offensiva con utilizzo di armi ad alta precisione contro obiettivi militari, industrie e infrastrutture. Le sirene suonano a Kiev, mentre il presidente ucraino Zelensky invita la popolazione alla calma e a restare a casa. Una “ferma condanna” arriva dalle Nazioni Unite e il presidente Usa Joe Biden ha detto di avere in programma di parlare con gli americani, mentre si attende che siano annunciate ulteriori sanzioni contro la Russia. “Solo la Russia è responsabile della morte e della distruzione che questo attacco porterà, e gli Stati Uniti, i loro alleati e partner risponderanno in modo unito e deciso”, scrive il presidente Usa Joe Biden su twitter.

Il presidente russo Vladimir Putin avverte invece gli altri paesi che qualsiasi tentativo di interferire con l’azione russa porterebbe a “conseguenze che non hanno mai visto”.

L’allerta partita già ieri sera in Ucraina, dove il Consiglio di sicurezza ha chiesto lo stato di emergenza e il Parlamento ha approvato una legge che garantisce il possesso di armi ai cittadini. L’amministrazione Usa aveva  informato il presidente Zelensky che secondo informazioni di intelligence la Russia si stava preparando a condurre un’invasione su vasta scala del Paese entro le prossime 48 ore. E la ministra degli Esteri britannica Liz Truss aveva definito “molto probabile” un attacco russo a Kiev.

Il ministero degli Esteri di Kiev ha esortato i connazionali a lasciare la Russia dopo l’intensificarsi delle tensioni con Mosca. Nel pomeriggio attacchi informatici hanno colpito i siti web del governo e quelli di alcune banche ucraine. La decisione della Russia di riconoscere le Repubbliche separatiste di Donetsk e Luhansk è “un altro atto di aggressione contro l’Ucraina”, aveva affermato il presidente Zelensky, confermando la volontà di Kiev di entrare nell’Ue e nella Nato. 

L'articolo La Russia bombarda, è guerra. Putin minaccia: “Conseguenze mai viste per chi interferisce” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.