È ufficiale, la prossima settimana al porto industriale la prima nave col metano
Servirà il deposito Higas, primo nel suo genere in Italia

Il varo della nave che trasporterà il metano in Sardegna – Foto Marine Engineering Services

Era attesa per lo scorso anno, ma arriverà mercoledì 26 maggio al porto di Oristano la prima nave da trasporto di metano in Sardegna. La nave da 7.500 metri cubi servirà il nuovo deposito di GNL (gas naturale liquefatto, una miscela di idrocarburi costituita prevalentemente da metano) della società Higas, primo in Italia nel suo genere.

All’evento inaugurale prenderanno parte anche il presidente della Regione, Christian Solinas, il vice ministro del MISE, Alessandra Todde e le autorità locali del territorio, insieme ai vertici dell’AdSP del Mare di Sardegna e della società Higas.

La cerimonia di apertura del cantiere al porto industriale di Oristano–Santa Giusta era avvenuta a novembre del 2018. Il deposito è composto da 6 serbatoi criogenici orizzontali in bassa pressione per una capacità complessiva di 9 mila metri cubi e ha la possibilità di fornire servizi di bunkeraggio a navi alimentate a gas e di caricare autocisterne e mezzi pesanti, tanto per il trasporto del gas nell’entroterra, quanto per contribuire direttamente all’abbattimento delle emissioni del trasporto stradale.

La nave in arrivo era stata varata a luglio del 2019 nel cantiere Keppel Shipyard di Nantong in Cina. Si tratta della prima di quattro navi sorelle, due delle quali avranno la capacità di 20.000 metri cubi di gas.

Giovedì, 20 maggio 2021

L'articolo La prossima settimana al porto industriale la prima nave col metano sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.