Ricci di mare

Cagliari

Il provvedimento varato ieri a tarda sera dopo una clamorosa protesta

Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato nella tarda serata di ieri un emendamento della maggioranza del centrodestra al ddl Omnibus 2 che ha autorizzato, per un massimo di 90 giornate lavorative, la raccolta, il trasporto, lo sbarco e la commercializzazione dei ricci e dei derivati freschi.

Il provvedimento è in vigore da oggi  , 1 dicembre, fino al 30 aprile prossimo, a parziale deroga del blocco e nelle more “del perfezionamento delle procedure di indennizzo per il fermo”.

In serata sotto il palazzo del Consiglio regionale si era  svolta a Cagliari una manifestazione di protesta dei ricciai, per contestare il blocco della pesca ai ricci di mare per tre anni in Sardegna, deciso nei mesi scorsi per consentire il ripopolamento della specie. Uno dei pescatori si era arrampicato su un cornicione dell’edificio e poi era sceso.   (AGI)

-segue-

Giovedì, 1° dicembre 2022

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.