SASSARI. Sulla Nuova Sardegna dell'8 febbraio tutti  i particolari del ritorno dell'isola in zona gialla, per il  contenimento della diffusione del coronavirus, dopo  due settimane in arancione che hanno determinato la non riapertura dei musei e degli altri spazi culturali e la chiusura per bar e ristoranti che non effettuano il solo servizio di asporto e consegna a domicilio.

Sempre sul tema Covid, da segnalare i dati delle ultime 24 ore con i numeri del contagio che sono leggermente cresciuti ma non destano preoccupazioni. Parte lo screening atappeto a Nuoro e intanto la Regione prepara il piano vaccinale per febbraio e marzo che dovrebbero concludersi con la vaccinazione di insegnanti e ultraottantenni.

SASSARI. Sulla Nuova Sardegna dell'8 febbraio tutti  i particolari del ritorno dell'isola in zona gialla, per il  contenimento della diffusione del coronavirus, dopo  due settimane in arancione che hanno determinato la non riapertura dei musei e degli altri spazi culturali e la chiusura per bar e ristoranti che non effettuano il solo servizio di asporto e consegna a domicilio.

Sempre sul tema Covid, da segnalare i dati delle ultime 24 ore con i numeri del contagio che sono leggermente cresciuti ma non destano preoccupazioni. Parte lo screening atappeto a Nuoro e intanto la Regione prepara il piano vaccinale per febbraio e marzo che dovrebbero concludersi con la vaccinazione di insegnanti e ultraottantenni.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.