SASSARI. Sulla Nuova Sardegna del 17 gennaio i lettori troveranno alcuni servizi sulle ripercussioni economiche e sociali portati dalla pandemia nell'isola. Il Covid ha messo inginocchio parecchie attività, in particolare alberghi, bar  e ristoranti. A rischio crack le agenzie di viaggio. Intanto c'è anche una notizia confortante per i sardi: riaprono da lunedì i musei, un primo spiraglio nel ritorno, che ci si augura possa avvenire presto, a una vita normale.

Intanto prosegue il programma relativo allo screening di massa "Sardi e sicuri". Dal 6 febbraio, dopo la prima tappa in Ogliastra, si passerà a eseguire i tamponi agli abitanti di 52 Comuni del Nuorese.

Sul quotidiano anche gli articoli relativi alla situazione preoccupante sulla 131, all'altezza di Bonorva, con la voragine che si è aperta sulla statale e con conseguenze preoccupanti. A Bonorva si teme che ci possano essere degli smottamenti che possano interessare il paese.

 

SASSARI. Sulla Nuova Sardegna del 17 gennaio i lettori troveranno alcuni servizi sulle ripercussioni economiche e sociali portati dalla pandemia nell'isola. Il Covid ha messo inginocchio parecchie attività, in particolare alberghi, bar  e ristoranti. A rischio crack le agenzie di viaggio. Intanto c'è anche una notizia confortante per i sardi: riaprono da lunedì i musei, un primo spiraglio nel ritorno, che ci si augura possa avvenire presto, a una vita normale.

Intanto prosegue il programma relativo allo screening di massa "Sardi e sicuri". Dal 6 febbraio, dopo la prima tappa in Ogliastra, si passerà a eseguire i tamponi agli abitanti di 52 Comuni del Nuorese.

Sul quotidiano anche gli articoli relativi alla situazione preoccupante sulla 131, all'altezza di Bonorva, con la voragine che si è aperta sulla statale e con conseguenze preoccupanti. A Bonorva si teme che ci possano essere degli smottamenti che possano interessare il paese.

 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.