“Vi scrivo per  chiedere se possa essere pubblicata una mia richiesta di testimoni, per un incidente avvenuto sabato 23 gennaio alle 8,13 circa, in prossimità delle rotaie della metro. L’auto che mi ha colpito è fuggita senza verificare i danni conseguenti, accollarsi le sue responsabilità e soprattutto verificare se ci fossero feriti .Facevo ritorno a casa  con mia moglie alle 8,12  quando, girando da Viale Marconi verso Genneruxi, in prossimità delle rotaie della metro sulla corsia sinistra,  mentre mi accingevo a girare per immettermi in via Mercalli, improvvisamente un’auto bianca di medie dimensioni  ha sterzato dalla corsia destra e mi ha investito  con violenza, colpendomi a metà della mia macchina e  facendomi sbandare.Ho controllato la macchina  con difficoltà per non colpire le auto che arrivavano in direzione opposta e ho fermato la corsa pochi metri dopo accostando sul marciapiede.Come sono sceso ho cercato l’ altra macchina  ma ho constatato, sbalordito e con e stupore, che la macchina bianca che mi aveva colpito era fuggita senza fermarsi , pur avendo avuto sicuramente molti danni .Sto cercando testimoni dell’accaduto e spero che qualcuno abbia annotato la targa dell’auto e mi possa dare una mano. I danni  purtroppo sono ingenti e il comportamento irresponsabile di chi è fuggito non può essere che deplorevole e pericoloso .Ho sporto denuncia ma cerco testimoni … Allego foto della mia macchina dopo incidente”.Chi avesse assistito al sinistro può contattare Nicola al numero di telefono 392 04 44 905.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.