L'ordinanza del sindaco Montella: stop alla musica dalla mezzanotte

LA MADDALENA. Mascherine obbligatorie dalle 9 alle 14 nelle vie del centro storico più frequentate e stop alla musica dalla mezzanotte.
Il sindaco Luca Montella firma l’ordinanza anti-Covid che inasprisce le misure già contenute nel provvedimento del Governo. Una scelta non punitiva, ma dettata dalla volontà di contenere la diffusione del virus dopo la registrazione di due contagi. Un maddalenino che al momento sta bene ed è in quarantena obbligatoria e un operatore del villaggio Valtur di Santo Stefano, da ieri ricoverato all’ospedale di Sassari.
Mascherine. L’ordinanza di Montella estende il periodo obbligatorio per l’uso delle mascherine. Non solo dalle 18 alle 6 del mattino ma dalle 9 alle 14 nelle strade del centro storico: piazza Baron de Geneys, Cala Gavetta, corso Vittorio Emanuele, piazza Santa Maria Maddalena, Largo Matteotti, piazza XXIII febbraio, via XX settembre, via Italia, piazza Garibaldi, via Garibaldi, via Amendola, Lungomare, banchina Medaglie d’oro e piazza Umberto I.
Musica stop. L’ordinanza vieta la musica dal vivo in tutte le vie pubbliche e nei suoli pubblici affidati in concessione ad attività commerciali e artigianali. Vietata qualsiasi forma di diffusione della musica all’esterno dei bar dalla mezzanotte; e dalla una all’interno. (Se.Lu.)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.