Ha conquistato la coroncina d’alloro a distanza, discutendo via computer una tesi sulla storia medioevale degli insediamenti nel territorio di Samatzai, paese nel quale è nata 53 anni fa. Angela Baldussi, insegnante di scuola primaria ed ex assessora comunale, ha vinto una sfida iniziata un po’ di anni fa: conquistare la laurea. E, curiosità nella curiosità, quasi in contemporanea con la figlia Alba, laureata in Architettura. Giorni e giorni di studio per arrivare al traguardo: “Per me è stato come un hobby, amo studiare. Nel 1985 ho conquistato il diploma magistrale e insegno nella scuola primaria del paese. Ho deciso di continuare gli studi e ce l’ho fatta”, spiega la Baldussi. “Sono stata contentissima di potermi laureare praticamente insieme a mia figlia, è stata una soddisfazione maggiore perchè non mi sono laureata da sola e anche perchè il titolo è arrivato in un momento particolare e l’ho conquistato da casa”.

La notizia ha fatto, naturalmente, il giro del paese. E la Baldussi rilancia: “Penso di prendermi la specialistica, voglio puntare sull’archeologia”. La nuova sfida, nei fatti, per la coroncina-bis, è già lanciata.

L'articolo La grinta di Angela di Samatzai: “Laureata a 53 anni insieme a mia figlia” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.