Cabras

Rebecca Cossu, a soli 17 anni,  si è messa alla prova tra le 25 finaliste provenienti da tutta Italia

Non volerà a Puerto Rico a rappresentare l’Italia al concorso di Miss World. Rebecca Cossu, la concorrente di Cabras, è risultata comunque nella top 10 di Miss Mondo Italia 2021, la fase nazionale del concorso, vinta da Claudia Motta.

Rebecca Cossu, 17 anni, la più giovane tra le 25 finaliste, ha affrontato le prove previste durante la serata finale e superato le tre discipline di look, make-up e social media.

A Gallipoli, dove era volata nei giorni scorsi per le selezioni finali, si è messa alla prova anche con performance scelte da lei sulla base delle sue passioni, ha sfilato indossando meravigliosi abiti e si è cimentata nel ballo. Nell’apertura della serata finale, tutte le concorrenti hanno ricordato Raffaella Carrà, con una coreografia dedicata alla sua arte.

“A prescindere dal risultato, se arriverò tra le prime 10 o rimarrò la venticinquesima”, aveva commentato la miss di Cabras in un video girato durante i primi giorni delle selezioni in Puglia, “mi porterò a casa tantissime belle amicizie genuine, nate in pochi giorni, ognuna con un vissuto diverso, da cui imparare. E tantissimi momenti felici, nei quali ho potuto esprimere finalmente me stessa e dar sfogo alla mia passione per l’arte, per la recitazione”.

Miss Mondo Italia - Rebecca Cossu top 10
Rebecca Cossu (prima a sinistra) nella Top 10 del concorso nazionale

Lunedì, 27 settembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.