Ogni anno soppressi 45 milioni perché inutili per le aziende

(ANSA) - BERLINO, 20 GEN - L'uccisione di milioni di pulcini maschi ogni anno potrebbe essere vietata in Germania a partire da gennaio del prossimo anno: è questa la proposta di legge portata oggi in consiglio dei Ministri a Berlino dalla titolare dell'Agricoltura tedesca Julia Kloeckner. In Germania, come altrove, vengono uccisi ogni anno 45 milioni di pulcini maschi, scartati e triturati subito dopo la nascita perché non utili alla produzione nell'industria avicola.

In futuro le procedure dovrebbero rilevare il sesso nell'uovo ed evitare che i pulcini maschi si schiudano. I produttori dell'industria avicola hanno criticato la proposta di legge dicendo che porta ad una soluzione parziale del problema, aggiungendo che una strada in solitaria della Germania, non condivisa dall'Europa, è uno svantaggio per l'industria tedesca.

(ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.