Ha lottato sino all’ultimo, non perdendo mai il sorriso e restando vicino ai suoi due figli e alla moglie. Alla fine, purtroppo, il male ha avuto la meglio: Monserrato piange Pino Saba, uno dei “papà” di tutti i parrucchieri di quella città ritornata autonoma nel 1991. Salone in via dei Gracchi, tra i maghi indiscussi del pettine e delle forbici, sulle sue poltrone si sono sedute centinaia di persone. Uomini, prevalentemente, ma anche donne: sì, perchè Pino, “Pinucceddu” per gli amici, aveva insegnato il mestiere, oltre che a uno dei due suoi figli, Stefano, anche alla nipote, Ilaria. Il suo cuore ha smesso di battere oggi, e la notizia della scomparsa ha rapidamente fatto il giro tanto di Monserrato quanto delle bacheche Facebook. “Zio è stato un uomo unico, grazie a lui sia io sia mia mamma siamo diventate parrucchiere”, spiega, singhiozzando, la nipote Ilaria Addari, “anche io ho lavorato nel suo salone, nell’ultimo anno si era dovuto fermare a causa della malattia. È stato un maestro di vita, ha combattuto sino alla fine con tutte le sue forze”.

 

Commozione anche da parte di Sara Lentischio, monserratina, organizzatrice d’eventi: “Pino e suo figlio Stefano hanno collaborato con me per vari eventi, cinque, legati al vino. È stato Pino a realizzare le mie acconciature per le serate, ci ha lasciato un grande professionista dal cuore d’oro, ha sempre avuto un carattere molto forte e una tempra d’acciaio, per me era come uno di famiglia, con la battuta e il sorriso sempre pronti”. Sui gruppi social fioccano i messaggi di cordoglio: “Vola fra gli angeli, Pino, porta in paradiso il tuo indimenticabile sorriso”, scrive Enrico S. “Ciao Pinucceddu, ti ricorderò sempre con affetto”, aggiunge Raffaela P. L’ultimo saluto a Pino Saba sarà domani, alle 15: è l’orario fissato per il funerale nella chiesa del Santissimo Redentore, nella “sua” Monserrato.

L'articolo L’ultimo taglio di Pino Saba, muore a 64 anni uno dei parrucchieri più noti di Monserrato proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.