“Prendiamo atto, con grande stupore e dispiacere, della cessazione della collaborazione tra l’azienda regionale di trasporto Arst e le società di trasporto privato aderenti all’Anav, associazione nazionale autotrasporto viaggiatori Sardegna”. A dirlo, lanciando un sos gigantesco, è Giuseppe Aquila, presidente del coordinamento dei consigli di circolo d’istituto della Sardegna. “La collaborazione, rivelatasi fondamentale nell’ultimo anno scolastico per il trasporto delle migliaia di studentesse e studenti, è cessata il 14 febbraio 2022 per la mancata copertura finanziaria da parte della Regione Autonoma della Sardegna.

Ci chiediamo se tale provvedimento sia stato attentamente valutato prima di arrivare al “capolinea””.
“Questo coordinamento chiede a voce alta e decisa che l’organo politico Regionale metta in atto tutte le azioni necessarie alla ricerca di finanziamenti per l’immediato ripristino della convenzione. Non vorremmo assistere, per l’ennesima volta, alla triste visione di studentesse e studenti a terra in attesa di un mezzo di trasporto che non passa o che lascia a piedi i più sfortunati. Quando non è il Covid, non deve essere il trasporto a lasciare a casa gli studenti”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.