L’incendio di Ghilarza causato da una scintilla: denunciato un uomo

L’incendio di Ghilarza causato da una scintilla: denunciato un uomo
Tanta paura e grossi rischi. Le indagini della Forestale che mette in guardia

È stata una scintilla di uno smeriglio ad innescare l’incendio che ieri nelle campagne di Ghilarza, nella zona di Talosa Aurù, ha rischiato di avere ben più gravi conseguenze di quelle che alla fine si sono registrate, minacciando un canile e un’abitazione nei paraggi. Gli uomini della Stazione forestale di Ghilarza hanno già denunciato il responsabile. L’uomo, un quarantottenne di Ghilarza, stava effettuando normali lavori su alcune lamiere con l’uso di uno smeriglio, nelle campagne alla periferia del paese, quando, poco prima delle 12, una scintilla è caduta oltre l’area che lo lui stesso aveva ripulito, ritenendo che tale precauzione fosse sufficiente a scongiurare il pericolo.

Le fiamme si sono velocemente sviluppate sospinte dal forte vento e alimentate dalla vegetazione minacciando, appunto, il vicino canile e un’abitazione. E’ stato proprio il quarantottenne di Ghilarza a dare l’allarme e a cercare di fermare subito il fuoco, correndo anche un serio pericolo. Solo l’intervento delle squadre a terra e degli elicotteri di stanza a Fenosu ha consentito di evitare il peggio.

L’incendio, sul quale sono intervenute a terra cinque unità del Corpo Forestale, cinque di Forestas, cinque vigili del fuoco e sei barracelli, con una dotazione complessiva di tre autobotti e cinque Pickup, tre elicotteri Eucureil e il Superpuma della flotta aerea regionale, ha impegnato il personale dell’apparato antincendio per tutta la giornata con numerose riaccensioni dovute al forte vento e alla massiccia presenza di erba e rovi ed è stato dichiarato definitivamente spento solo alle 18,30 di ieri sera, richiedendo comunque il presidio per tutta la notte da parte dei barracelli di Ghilarza e dell’autobotte del vivaio di Forestas. Venticinque gli ettari percorsi da fuoco, prevalentemente pascoli. Danneggiati anche un oliveto e un vecchio casolare adibito a fienile.

Tiziana Pinna

“Purtroppo duole ancora constatare che gli incendi colposi sono in percentuale sempre più elevata e hanno un indice di rischio per l’incolumità pubblica spesso superiore rispetto agli incendi di natura dolosa”, riferisce la dirigente provinciale del Corpo forestale Tizana Pinna. “Questo perché hanno origine da normali attività produttive, di lavoro o hobbistiche e vengono svolte in aree generalmente antropizzate, come successo ieri a Ghilarza. Sono già decine in provincia di Oristano le sanzioni amministrative comminate per le violazioni alle prescrizioni antincendio 2020, le norme di prevenzione che ogni anno la Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore all’Ambiente, adotta per prevenire il fenomeno degli incendi”.

“In particolari condizioni di sfavore, meteo – vegetazionali, la violazione di queste norme determina lo svilupparsi degli incendi che mettono a repentaglio la sicurezza pubblica, la stessa vita di chi involontariamente lo ha cagionato, che spesso si adopera anche per lo spegnimento, rischiando la propria incolumità in quanto non dotato di strumenti, protezioni e competenze, sia di persone, strutture, aziende, animali, oltre che campagne e boschi.”

L’assessore Gianni Lampis

L’appello dell’assessore. L’assessore regionale all’Ambiente Gianni Lampis, ringraziando ancora una volta per l’impegno il Corpo Forestale e tutte le componenti impegnate nella Campagna Antincendio, ha voluto rivolgere a tutti i cittadini un invito alla massima prudenza specie in questa stagione in cui, anche a motivo del fermo delle attività dovuto alla pandemia del COVID 19, le campagne sono state ulteriormente abbandonate e le piogge primaverili hanno favorito lo sviluppo di una grande massa di vegetazione erbacea di facile combustione.

L’attività investigativa. L’impegno investigativo del Corpo Forestale dell’Ispettorato di Oristano, che ha già visto depositare all’Autorità Giudiziaria nove comunicazioni di notizia di reato per incendio, di cui quattro colposi e tre dolosi, per cinque dei quali è stato individuato l’autore, prosegue pertanto parallelamente a quello per la prevenzione e la lotta attiva.

Sabato, 4 luglio 2020

L'articolo L’incendio di Ghilarza causato da una scintilla: denunciato un uomo sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie