Marinela Arnautu, originaria della Romania, in Sardegna dal 2008, ora abita a Quartu Sant’Elena e contatta Radio Casteddu per lanciare un appello: “Damian,  figlio mio, voglio  abbracciarti”.Un’assenza che ha spezzato il cuore di una mamma che non vede più suo figlio da agosto. “Lui ha dei figli e si è allontanato senza darci spiegazioni. Parla con la figlia e dice che sta bene ma non dove si trova e con chi. Sembra tranquillo ma non comunica nulla di più; io vorrei riallacciare un contatto con lui, l’ultima volta che l’ho visto è stato ad agosto dell’anno scorso, circa 6-7 mesi fa quindi”.Marinela non trattiene le lacrime, troppa la commozione: “Io ho voglia di abbracciarti, non ci vediamo da molti mesi, qui hai i tuoi affetti”.Marinela è partita dalla Romania nel 2002, ha lasciato i figli per trasferirsi in Italia in cerca di un lavoro che le garantisse di provvedere ai suoi cari.“Sono una badante, ho fatto tutto per loro. Damian, in seguito mi ha raggiunta in Sardegna, si è sposato, si è fatto la sua famiglia, ha lottato molto e poi non so cosa sia successo. Non sono tranquilla, perché da mamma sento che c’è qualcosa”.Risentite qui l’intervista a Marinela Arnauto di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/756743851617082/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.