Colpito da un infarto e strappato alla morte da un carabiniere-eroe che, senza pensarci un attimo, si è precipitato nell’abitazione dalla quale stavano arrivando urla di disperazione e ha eseguito un massaggio cardiaco sul corpo del malcapitato. Il fatto è avvenuto ieri a Jerzu, in via Umberto I. Da una casa non distanze dalla stazione dei carabinieri sono iniziate ad arrivare grida di “aiuto”: una donna, disperata, ha aperto la finestra e si è messa a urlare a squarciagola, attirando l’attenzione di un brigadiere di 54 anni. Appena raggiunto l’appartamento, ha visto un 65enne sdraiato per terra, privo di sensi: era stato colpito da un infarto. Il carabinieri, pratico di massaggi cardiaci e con tanto di abilitazione specifica, ha eseguito un massaggio cardiaco. All’arrivo dei soccorsi, come spiega il comandante della stazione Alessandro D’Auria, “i medici del 118 hanno detto che, senza quel massaggio, l’uomo sarebbe probabilmente morto”.

 

Un gesto bellissimo, quello compiuto dal brigadiere di Jerzu. Una vita salvata all’ultimo, grazie all’alta preparazione del militare.

L'articolo Jerzu, 65enne ha un infarto: carabiniere-eroe gli salva la vita all’ultimo proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.