Isabel Murru, 26 anni di Cagliari, a Radio Casteddu racconta: “Anche io vittima della truffa della casa messa in affitto in via Solferino a Pirri”.Truffata a metà, per l’esattezza, perché grazie all’intervento di un suo amico avvocato è riuscita ad arginare i danni, “però sono rimasta fregata perché ho dovuto mollare una casa dove risiedevo in precedenza per poter andare in questa. Ho un amico che è un avvocato e ha chiamato e, sicuramente, ha intimorito “l’affittuario” e ci ha  reso la caparra che era stata data a  novembre. Domani effettuerò la denuncia per tentata truffa ed chiederò i danni morali. Ora sono da un’amica con due bambine, sono rovinata, non trovo nessuno che mi dia una casa perché sono possessore di reddito di cittadinanza. Infatti lui era d’accordo all’inizio poi ha iniziato a rimandare con varie scuse. Lui tra l’altro è in possesso delle fotocopie dei miei documenti e ho paura che le possa usare per qualcosa. Se non fosse stato per la mia amica, sarei rimasta in mezzo alla strada. Io abitavo in nel quartiere di San Michele e ho deciso di andare via perché si erano verificati dei problemi e con due bambine non era più possibile stare. Allora ho trovato una soluzione più adatta a me, un appartamento messo in affitto in via Solferino a Pirri, ma è andata male.Io mi sono tolta i soldi dalla bocca per darglieli”.Risentite qui l’intervista a Isabel Murru di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/756743851617082/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.