Secondo Teheran il rapporto risente delle pressioni degli Usa

(ANSA) - TEHERAN, 13 GIU - L'Iran ha respinto oggi le affermazioni contenute in un rapporto dell'Onu secondo le quali le armi usate per attacchi lo scorso anno contro siti petrolieri dell'Arabia Saudita erano di origine iraniana. In un tweet, l'ambasciatore iraniano presso le Nazioni Unite, Majid Takht Ravanchi, ha affermato che tali accuse sono state fatte sotto la pressione degli Stati Uniti. "(Affermare) l'origine iraniana delle armi - scrive Takkht Ravanchi - è un errore. Sembra che gli Usa, con la loro storia ostile all'Iran, ora siedano al posto di guida per scrivere delle 'valutazioni'". Anche il ministero degli Esteri di Teheran ha respinto le accuse: "E' interessante - si afferma in un comunicato - che il rapporto esca nel momento in cui gli Usa stanno lavorando per preparare una risoluzione pericolosa per prolungare l'embargo sulle armi contro l'Iran".

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.