Oristano

Francesco Loi, Livio Urru e Federica Pani hanno ricevuto i ceri benedetti

In un clima ancora di incertezza sulla prossima Sartiglia, oggi si è svolto a Oristano il tradizionale rito della candelora, che investe ufficialmente i due componidoris.

Dopo la funzione religiosa, i presidenti dei Gremi dei contadini e dei falegnami – che organizzano rispettivamente la Sartiglia della domenica e quella del martedì – hanno raggiunto le abitazioni dei due capi corsa per consegnare loro i ceri benedetti durante la messa.

S’oberaju del gremio dei contadini, Michele Pinna, ha consegnato il cero avvolto nel nastro rosso, colore simbolo dei contadini, a su componidori Francesco Loi e ai suoi compagni Luca Figus e Daniele Ferrari.

Il presidente della corporazione dei lavoratori del legno, Antonello Addari, invece, ha raggiunto casa di Livio Urru.

Anche lui, insieme a su segundu e terzu cumponidoris, Giuseppe Sedda e Attilio Balduzzi, ha ricevuto il cero benedetto: in questo caso avvolto dai nastri rosa e celeste, i colori dei falegnami.

Aveva ricevuto – prima fra tutti – la candela benedetta anche su componidoreddu della Sartigliedda, Federica Pani, insieme a Lorenzo Carboni e Luca Piras.

È stato il presidente della Pro loco, Gianni Ledda, insieme alla segretaria Cristina Romano, a consegnare ai tre mini-cavalieri il cero benedetto durante la messa, officiata per la prima volta dal parroco di Sant’Efisio don Alessandro Floris.

L’emozione ha accompagnato tutte e tre le investiture e la città ha ripreso ad assaporare una ritrovata normalità e il primo atto dell’amata giostra equestre del carnevale, con la speranza che l’antico rituale non si interrompa qui.

Le immagini nella galleria fotografica sono di Santino Virdis.

Candelora 2022 - Foto di Santino Virdis
guarda tutte le foto
12
La candelora 2022

Mercoledì, 2 febbraio 2022

 

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.