Viscere di animale appese al cancello del suo uliveto

ORISTANO. Ancora intimidazioni ai danni degli amministratori locali in Sardegna. Questa volta nel mirino è finito Francesco Pinna, sindaco di Bonarcado, comune di quasi duemila abitanti della provincia di Oristano. Qualcuno ha appeso al cancello dell'uliveto del primo cittadino delle viscere di animale. Il fatto è stato scoperto venerdì 6 marzo.

Il sindaco ha già presentato una denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini. Non è la prima volta che Francesco Pinna è vittima di una intimidazione. Due anni fa qualcuno aveva disegnato delle croci con i nomi del sindaco, di un assessore e di un altro cittadino sulle pareti esterne del cimitero. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.