Interventi contro l’erosione a Su Pallosu: “Non andate oltre”
Una petizione online dei cittadini che contestano l’uso dei mezzi meccanici

La doppia palificata nei primi 150 metri di costa

Bisogna fermare la seconda parte dei lavori per la mitigazione dell’erosione costiera a Su Pallosu. Lo chiede una petizione su change.org lanciata da Irene Lutzu a nome di un gruppo di cittadini contrari all’intervento eseguito grossi mezzi meccanici. Dicono che bisogna fermare i lavori, “lasciando intatta la base delle dune, con l’adozione di un provvedimento di salvaguardia assoluta delle stesse”.

“Siamo preoccupati per l’impatto ambientale dei mezzi meccanici nei successivi 150 metri dell’opera, situati alla base delle fragili mega dune di sabbia di Su Pallosu”, scrivono i proponenti: “al contrario di quanto perseguito, il solo passaggio dei mezzi meccanici finora utilizzati potrebbe concretamente produrre effetti di velocizzazione dell’erosione, anziché di mitigazione”.

A sostegno della propria richiesta i primi firmatari della petizione sostengono che “le foto aeree dal 1954 ad oggi evidenziano che l’erosione costiera ha prodotto i suoi effetti pressochè esclusivamente nell’area a sud della borgata, lasciando intatta la Punta Tonnara”: proprio dove le operazioni dovrebbero proseguire, dopo la realizzazione della “doppia palificata” nei primi 150 metri del progetto.

A Punta Tonnara, sostengono i cittadini, “non è necessario alcun intervento pesante sull’ecosistema di rocce, sedimenti e porzioni limitate di spiaggia”.

Prima della petizione online era stato Andrea Atzori, residente della borgata marina e responsabile della nota oasi felina, a chiedere all’amministrazione di San Vero Milis con un video-appello di non proseguire i lavori in quella che aveva considerato “la parte più delicata e suggestiva delle mega dune di 8 metri di Su Pallosu”.

Sabato, 10 aprile 2021

L'articolo Interventi contro l’erosione a Su Pallosu: “Non andate oltre” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.