Carabinieri - macchina - controlli

Elmas

Denunciata anche la proprietaria della casa, come mandante dell’aggressione

Incaricati dalla proprietaria che voleva liberare in fretta la casa, hanno aggredito l’inquilino con un machete e un bastone, minacciandolo di morte per spingerlo ad andarsene. L’incredibile episodio è avvenuto a Elmas e per i due autori dell’incusione sono scattate le manette: uno è di Sinnai e ha 37 anni, l’altro è di Settimo San Pietro e ne ha 53.

Entrambi con precedenti penali, i due uomini sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri di Assemini e dai colleghi del Nucleo operativo radiomobile di Cagliari. Dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso, lesioni personali, porto abusivo di armi, violazione di domicilio e minacce aggravate.

I militari sono intervenuti a seguito di una chiamata al numero di emergenza 112. Gli aggressori sono stati rintracciati in via Golfo Aranci, poco distante dalla casa in cui erano entrati scavalcando il muro di recinzione. All’interno della loro auto i carabinieri hanno trovato un bastone in legno, una pattadese, una carabina ad aria compressa e le munizioni e una pipa artigianale contenente presumibilmente i residui di sostanze stupefacenti.

La vittima dell’aggressione ha rimediato diverse contusioni e lesioni da taglio: per questa ragione è stato portato al Pronto soccorso del Brotzu.

La proprietaria della casa – una donna di 46 anni residente a Quartucciu – è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica per violazione di domicilio aggravata e minaccia aggravata.

Mercoledì, 13 luglio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.