Guspini

Lo scontro nei pressi di Guspini. Due le autovetture coinvolte

Sono stati ricoverati in codice rosso due giovani  di Terralba e un sessantaseienne di Guspini, coinvolti in un incidente stradale avvenuto  stamane lungo la statale 126, nelle vicinanze di Guspini.

I due giovani  di Terralba, entrambi ventenni, erano a bordo di una Renault Twingo che procedeva in direzione di Terralba. L’uomo originario di Guspini viaggiava invece al volante di una Fiat Bravo, che procedeva  verso sud.

Per cause in corso di accertamento le due auto si sono scontrate.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato l’autista della Renault Twingo al policlinico di Monserrato, mentre l’altro giovane e l’autista della Fiat Bravo sono stati trasportati all’ospedale Brotzu di Cagliari.

Sono intervenuti anche i carabinieri delle stazioni di Pabillonis e San Gavino, impegnati negli accertamenti sull’incidente.

L’Anas stamane  ha dovuto sospendere temporaneamente la circolazione nel tratto di strada interessato.

Domenica, 28 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.