Stamattina all’alba a Cagliari, i carabinieri della “Squadra Catturandi” del Nucleo Investigativo del locale Comando Provinciale, hanno rintracciato e tratto in arresto C.U., 43enne cagliaritano, residente a Pula, in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari – Ufficio Esecuzioni Penali .

L’uomo deve espiare la pena di 2 anni, 11 mesi e 2 giorni di reclusione per incendio boschivo doloso, reato commesso a Pula nel corso dell’anno 2020. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Uta. Il dipendente di “Forestas” era stato arrestato lo scorso 28 agosto, con l’accusa di aver dato fuoco tre settimane prima a un bosco di macchia mediterranea nelle campagne di Pula e poi sospeso in via cautelare. Nei suoi confronti era stata anche avviata una procedura di licenziamento per motivi disciplinari che ora verosimilmente si consoliderà a seguito dell’azione penale condotta dal PM Alessandro Pili e accolta dal GIP Maria Gabriella Muscas.

L'articolo Incendia un bosco a Pula, dipendente di Forestas arrestato a Cagliari: dovrà scontare oltre 2 anni di carcere proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.