La protesta contro lo smantellamento dei servizi che tradisce la riforma del 2017

GHILARZA. Incatenati davanti al pronto soccorso, simbolo della lotta in difesa dell'ospedale Delogu ingaggiata contro una classe politica prodiga di promesse mai mantenute. Ieri 11 agosto gli attivisti del comitato in difesa del Delogu sono scesi nuovamente in piazza per protestare contro la prolungata chiusura del presidio e il ridimensionamento dei servizi ospedalieri.

Chiedono l'applicazione della riforma del 2017 che si tradurrebbe nel potenziamento di medicina, della chirurgia programmata, dell'Uva, delle attività specialistiche, nell'attivazione del centro di emergenza territoriale e dell'ospedale di comunità.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.