In tanti ad Arborea per ricordare l’umanità di don Peppe Branchesi
È stato presentato anche il libro dedicato al religioso scomparso a causa del Covid

Arborea ricorda don Giuseppe Branchesi – Foto Pro Loco Arborea

La comunità di Arborea e la Pro loco hanno ricordato  la figura e l’opera di don Peppe Branchesi, il religioso marchigiano presidente onorario e consigliere ecclesiastico dei polentari d’Italia, stroncato a 82 anni dal coronavirus lo scorso 19 aprile nel Covid Hospital di Civitanova Marche.

L’incontro si è svolto sabato nello spazio all’aperto della ex GIL, in corso Italia. Ad aprire la serata – dopo le note di “L’Arcobaleno” di Mogol cantata da Adriano Celentano – gli interventi del presidente della Pro loco, Paolo Sanneris, e del sindaco, Manuela Pintus.

Al gruppo “Lettura che passione” il compito di leggere alcune pagine del libro dedicato a don Branchesi, “Grazie fratello”, scritto dal giornalista Maurizio Verdenelli, che ne ha illustrato i contenuti con un collegamento telefonico. A seguire si sono alternate testimonianze e i ricordi sul religioso scomparso, con il nipote Francesco Soldini, Dante De Santis dei Polentari d’Italia e Bastiano Arcai, presidente dell’Associazione nazionale.

In chiusura, il presidente della Pro loco Paolo Sanneris ha letto il testo di una pergamena dedicata a don Peppe, mentre il bersagliere Italo Pivetta suonava “Il Silenzio”. Infine, alle 21 nella chiesta parrocchiale “Cristo Redentore” si è svolta la messa in memoria del religioso, officiata da don Silvio Foddis.

Il libro “Grazie fratello” dedicato a don Peppe Branchesi è un prezioso documento sull’uomo, il religioso e la sua costante presenza nella società. Raccoglie 47 testimonianze di preti e cittadini comuni, vescovi, cardinali, parlamentari e uomini impegnati nel governo di comuni, di province e della Regione Marche. Decine di persone diversamente impegnate, ma tutte “toccate e coinvolte” dalla figura e dall’opera di don Peppe.

“Un intenso ministero sacerdotale, il suo”, ha detto il presidente della Pro loco di Arborea, Paolo Sanneris: “non solo come uomo di preghiera e come docente, ma anche per l’impegno sociale, in difesa e sostegno dei più deboli, degli ultimi che vivono in terre e paesi lontani, ma che sono stati sempre vicini a don Peppe: nel pensiero, nelle preghiere, nelle azioni di concreta solidarietà. Questo il messaggio che ci lascia”.

Lunedì, 20 luglio 2020

L'articolo In tanti ad Arborea per ricordare l’umanità di don Peppe Branchesi sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.