Cagliari

Assegnati mezzi spazzaneve ai Comuni più a rischio

Scatta il Piano neve in Sardegna, dove si attendono possibili nevicate a partire dal fine settimana: la Protezione civile regionale ha attivato le prescrizioni previste.

In particolare, ai Comuni di Desulo e Fonni sono stati assegnati due autocarri Magirus 150, dotati di modulo spazzaneve, al Comune di Villagrande Strisali un Ford Ranger 110 e il Comune di Ollolai è stato dotato di un Land Rover 110.

“Siamo pronti a fronteggiare l’eventuale emergenza”, dice l’assessore all’Ambiente Gianni Lampis. “A questi mezzi si affiancano diciassette Land Rover 110, dotati di modulo spazzaneve e spargisale, affidati in comodato d’uso dalla Protezione civile regionale alle Organizzazioni di Volontariato operanti nelle aree regionali in cui il rischio neve risulta più elevato.”

“La Protezione civile regionale, inoltre, ha assegnato in comodato d’uso alcuni mezzi operativi all’Agenzia Forestas. L’Agenzia”, dice ancora l’assessore Lampis, “è a disposizione per garantire il presidio, la pulizia delle strade e dei luoghi di importante transito”.

“È stata aggiornata la dislocazione mezzi di tutti gli attori principali del sistema di protezione civile, ANAS, Provincie, Ferrovie e Comuni”, conclude Lampis.

Gianni Lampis - Ambiente
Gianni Lampis

Giovedì, 25 novembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.