Balzo in avanti dei ricoveri nelle terapie intensive degli ospedali sardi che si stanno occupando dei pazienti Covid. Stando ai dati dell’Agenas, oggi nell’Isola il 22% dei posti letto messi a disposizione per chi è stato colpito dal virus e si trova in gravi condizioni sono occupati. Un netto aumento, rispetto ai dati delle ultime settimane, che avevano addirittura visto l’Isola sfiorare la soglia “minima” del dieci per cento. Ora, invece, il termometro segna un rialzo chiaro, anche per quanto riguarda i posti letto pieni nei cosiddetti reparti standard: 17% tondo. Numeri preoccupanti e la soglia di rischio per le intensive non è lontana, infatti, è sufficiente che si arrivi a una percentuale di riempimento, indipendentemente dai posti a disposizione, del trenta per cento. Meno preoccupante, invece, la situazione per i ricoveri nelle aree non critiche: l’indice di riempimento previsto è del quaranta per cento.

L'articolo In Sardegna sale la pressione sulle terapie intensive: 22%, decine di nuovi ricoveri nell’ultima settimana proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.